LA DIRETTISSIMA® K WOMAN

La Direttissima, Trento. Foto: Giacomo Podeti

THE RACE

La Direttissima® K WOMAN

Stay Tuned!

THE VIDEO OF THE ROUTE

REGULATION K2000

The sports competition regulations outline the ethics, relationships, rights, duties and behaviors that the athlete must respect. Anyone who participates as an athlete, organizer, volunteer, sponsor, patron or for any other reason, undertakes to observe these regulations, which are signed at the time of joining.

The organizer and sole person in charge of the event is Sci Club Monte Bondone, which is based in Strada di Vason 84, 38123 Monte Bondone, Trento (TN) Italy. The event is organized with the patronage of the Municipality of Trento and in collaboration with Trento, Monte Bondone and Valle dei Laghi Tourist Board.

VERTICAL LA DIRETTISSIMA TRENTO – M.BONDONE K1000 is a partially self-sufficiency VERTICAL – RACE and it is organized by SCI CLUB MONTE BONDONE A.S.D, with the patronage of the municipality of Trento and in collaboration with local institutions, sponsors and partners.

The Athletes, volunteers,organization and its partners share the same principles and values:

 

EQUITY

Rules valid and applied to everyone 

 

RESPECT FOR PEOPLE

  • Respect for oneself and for others
  • Respect for volunteers
  • Respect for the local population
  • Respect for the organization and its partners

 

RESPECT THE ENVIROMENT

  • Respect the environment and do not throw anything on the path
  • Respect the fauna and flora
  • Do not damage the trails
  • Privilege the use of public transport and car sharing

 

VERTICAL LA DIRETTISSIMA TRENTO – M.BONDONE K1000 adheres to the campaign: “I DON’T THROW MY WASTE”, promoted by Spirito Trail and aimed at all trailer runners, athletes and organizers, to protect the environment.

 

SHARING AND SOLIDARITY

  • Help other athletes who are in trouble or danger

There are 5 solidarity bibs, which guarantee a place in the VERTICAL LA DIRETTISSIMA TRENTO – M.BONDONE K1000 for the first 5 athletes who will make a donation of 150 EUROS to an association operating in the area and which will be communicated as soon as identified

The Direttissima K1000 is an opportunity to offer the experience of living and discovering our territory to all the runners.

Emotion, energy and enthusiasm. 1,456 meters of vertical elevation all to run, which is expanded in 9 km and 600 meters of length.

This year for Covid-19 security reasons the race has been temporarily moved to daytime instead of nighttime.

We will always start from Piazza Duomo; after crossing the city and the bridge over the Adige River, you reach the suburb of “Piedicastello”. Arrived at “Dos Trento”, take the rise to the “Mandorlare street” to “Sardagna” where you will run 600 meters of asphalt along the town and then begin the historic path no. 645 of the “Direttissima”.

You pass through “Candriai” village and reach “Vaneze” locality. Going up from the chairlift valley station of the 3/Tre ski slope, take the “Cordela” run and reach the finish line in Vason.

 

START

Start on Sunday 5th September 2021 at 10.00am from Trento, Cathedral Square. 

The athletes must arrive at least 15 minutes before the start to be checked. Once checked, the athletes must remain within the “starting area” space specifically delimited by the Organization and will not be able to leave (except in cases of clear need).

The unchecked athletes will not be classified among the finishers.

 

MAXIMUM TIME

The maximum time of the race, to be included in the official ranking, is set at 3 hours with arrival at the Pavillon by 13.00 am.

In case of bad weather conditions and / or for safety reasons, the Organization reserves the right to suspend or cancel the race, change the scheduled times or postpone the race to the following day.

 

TIME BARRIERS

There are no time barriers.

VERTICAL LA DIRETTISSIMA TRENTO – M.BONDONE K1000 is open to all, men and women, who are 18 years old at the time of registration (categories from seniors to veterans). Athletes must submit a MEDICAL CERTIFICATE FOR COMPETITIVE SPORTS ACTIVITIES.

To participate you must:

  • submit a sports medical certificate for competitive sports activities (Ministerial Decree 18.02.1982 tab. B) valid on the date of the race. Self-certification (Article 5 of the Civil Code “Acts of disposition of one’s body”) or declaration issued by one’s own doctor is not considered valid.
  • be absolutely aware of the length and specificity of the race and be perfectly prepared.
  • having acquired, before the race, a real capacity for personal autonomy in the mountains (NB: participation in other races is useful for gaining this experience, but it is not necessarily sufficient) to be able to better manage the problems associated with this type of race.
  • knowing how to deal with climatic conditions that could become difficult due to the altitude (night, wind, cold, fog, rain or snow).
  • being able to manage, even if you are isolated, the physical or psychological problems due to great fatigue, gastrointestinal problems, muscle or joint pain, small wound.
  • be aware that the role of the Organization is not to help an athlete to manage these problems and, for mountain running, safety depends on the individual’s ability to adapt to the problems encountered or foreseeable.
  • Be aware that pets are not allowed.

The principle of the partially self-sufficiency the rule.

Partially sel-sufficiency is defined as the ability to be autonomous between two refreshment points, in terms of safety, energy and equipment. This principle implies the following rules:

  • Each athlete must carry all mandatory equipment for the duration of the race (see MANDATORY EQUIPMENT paragraph). This must be carried in a backpack / belt and will be checked upon delivery of the bibs (we trust that it  will be used during the race in an ethically correct manner). At any time, the Organisation can check the contents of the backpacks. The athlete is obliged to accept these checks, under penalty of disqualification.
  • It is forbidden to be accompanied along all the race track by a person who is not regularly registered as a runner or authorized by the Organization.

The water and refreshment points are places where it is possible to obtain food water in full compliance with the Provincial and National laws for the prevention of Covid- 19

 

The points provided are:

 

  • Sardagna – Water only
  • Vaneze – Water and Food
  • Vason – Water and Food (FINISH)

 

Each athlete must always check to have the amount of water and food necessary to reach the next refreshment point and the finish line.

 

Each athlete must always check to have the amount of water and food necessary to reach the next refreshment point and the finish line.

By registering, each participant undertakes to carry all the mandatory equipment listed below throughout the race, under penalty of disqualification (check points can be possible along the track):

  • Trail Running Shoes suitable for the type of terrain
  • Apparel suitable for the type of race, altitude gain, weather conditions and worn for the entire race
  • Windproof jacket

 

Recommended equipment:

  • Backpack or belt
  • Water reserve (minimum 500cc)
  • Personal glass
  • Spare clothing and waterproof technical jacket
  • Thermal survival blanket
  • Mobile phone (enter the Organization’s emergency number, do not mask the number and leave with a charged battery).
  • Whistle
  • Poles

Permitted and optional equipment: stopwatch, altimeter, heart rate monitor, poles.

  • Poles

Permitted and optional equipment: stopwatch, altimeter, heart rate monitor, poles.

When registering for the VERTICAL LA DIRETTISSIMA TRENTO – M.BONDONE K1000 it is mandatory to fill in, sign and send the disclaimer document to the Organization.

The fee is 25 Euros for those who register by 5 Aug 2021 and 30 Euros for those who register from 5 Aug to 4 Sept 2021.

The registration fee includes the

  • FINAL PASTA PARTY (following the anticovid regulations and protocol)
  • BIB NUMBER
  • TECHNICAL GADGET
  • PRIZE DRAW
  • MEDICAL ASSISTANT
  • SHOWER SERVICE (in relation to Covid 19 regulations)
  • WC SERVICE (in relation to Covid 19 regulations)
  • TRANSPORT OF BAGS or OTHER GEAR TO THE FINISH
  • FINISHER PRIZE
  • BEER
  • DISCOUNTS OFFERED BY SPONSORS

Registrations for the VERTICAL LA DIRETTISSIMA TRENTO – M.BONDONE K1000 open on the 5th July 2020 at midnight.

 

You can register for the race from the website www.ladirettissima.com , with a direct link 

or alternatively access the website KRONO (click here)

 

In the event that the registered runner does not provide the sports medical certificate on time, he will not be able to take part in the competition and the registration fee will not be refunded. Certificates and disclaimers are accepted up to the time of the bib collection. Registrations will be closed on the 4th of May 2021 at 00:00 or upon reaching the maximum number of competitors (200).

 

By signing for the participation in LA DIRETTISSIMA TRENTO – M.BONDONE K2, the runner confirms the acknowledgment, understanding and acceptance without reservation of these regulations and the ethics of the race.

 

Registration will be listed in the organization’s database, which will be updated weekly, and will be visible online.

The organization will announce the decisions relating to any changes to these regulations (for example, changes to the track for safety regulations) on Sunday 5th Sep 2021 during the briefing to be held at 9.00 am, before the start, at Piazza Duomo (Cathedral Square).

 

The pasta party will start at 12.00am at the Vason Church Square (Arrival of La Direttissima K1000)

Until  30, the athlete, as long as he is up to date with the payment and documents required (registration form, disclaimer form and medical certificate), can exercise the right to change the bib; the reimbursement of the 90% registration fee is foreseen.

 

In the event of cancellation of the event due to causes attributable to the current health crisis or adverse weather conditions, the reimbursement of the fee paid at the time of registration will be guaranteed with a deduction of 10 euros for expenses incurred by the organization for the realization of the event.

 

By accepting the regulation, you accept this clause and expressly renounce to exercise the right to reconsider.

The bib will be assigned according to the chronological order of registration, completed with all documentation required.

 

The bibs can be collected at Cathedral Square (Piazza Duomo) of Trento on:

 

Saturday 4th September 2021 from 4.00pm to 7.00pm

Sunday 5th September 2021 from 7.00am to 9.30am

 

The bibs will be delivered individually to each runner upon presentation of an identity document with photo.

The bib must be worn over your clothing and always be fully visible throughout the race.

 

BIB COLLECTION AND CHIP DEPOSIT

 

The bib must be worn over clothing and always be fully visible throughout the race.

In case of loss of the CHIP, the organization does not assume responsibility and the deposit will not be returned. Therefore, please take care.

The bib will be your pass to access the refreshing areas, for the descent by cable car, for the final pasta party or similar and the awards ceremony. Therefore, keep it with you.

 

ATHLETES BAGS

The equipment/clothes of each runner must be left in the personal bag, with an identification label with the bib number; the bag can be left at the bib collection by 9.55am on SUNDAY 5TH Sep  2021.

The bags will be available upon arrival of the race at Vason, FINISH LINE.

Ambulances, civil protection and doctors will be present along the track and at Vason.

Fully assistance will be provided to all people in danger or in difficulty, with qualified rescuers. In case of need, for reasons that are in the interest of the rescued person, and only and exclusively in the opinion of the Organization, the official regional mountain rescue will be contacted and will take over the direction of the operations and will deploy all the appropriate measures, including the helicopter. Any costs arising from the use of these exceptional measures could be charged to the rescued person according to current regulations.

A runner who requires the intervention of a doctor or a rescuer submits himself to his authority and undertakes to respect his decisions.

In case of bad weather conditions and / or for safety reasons, the Organization reserves the right to suspend or cancel the race in progress or to change the scheduled times and the route.

The track will be marked with flags, signs or other indicators in order to avoid unauthorized detours or shortcuts and to ensure maximum safety for everybody. During the briefing everything will be explained.

 

ABANDON

In case of abandon of the race along the track, the runner is obliged to go to the nearest checkpoint and communicate his intention to withdrawal. In case of failure to communicate the withdrawal and activation of the athletes’s searches, any expenses deriving from the searches will be charged to the runner himself. 

The FINISHER runners will be included in the official ranking. No cash prizes will be distributed. A general ranking for men and women and by category will be made.

The Award Ceremony will be held at the times set by the official program of the event.

There will be prizes for all categories, information will be published in a short time.

The organization takes care of the return of the competitors from the arrival at Cima Palon to Vason, where the pasta party and award ceremony area, shower / bathroom area are.

Each competitor is responsable to return back in Trento.

 

Competitors are advised to go up to Vason in the morning before the race, leave their vehicle and get into the organization bus that will go straight to the start line. All this to facilitate the post-race return to the competitors who will have their vehicles in the finish area.

Along the race track the staff of the Organization will be present to check at any time the mandatory equipment and the compliance with the entire regulation. Athletes who incur one of the following infractions will be disqualified:

  • lack of mandatory safety equipment (as indicated at the Mandatory Equipment paragraph)
  • refusal to be checked by the staff, refusal to be examined by a doctor of the Organization
  • abandonment of waste along the track
  • use of a means of transport along the track, sharing and exchange of bib numbers, failure to pass through a checkpoint, doping or refusal to undergo anti-doping checks, failure to rescue an athlete in difficulty, insults or threats to a member organization or a volunteer
     
  • refusal to follow an order from the race direction, a race commissioner, a doctor or rescuer
  • departure from a control point after the deadline set by the time barrier 

Only written complaints from runners are accepted. They must be presented within 30 minutes following the publication of the provisional race results, with a deposit of 50.00 Euros to the Sci Club M.Bondone ASD Organisation Manager

Complaints will be evaluated by a jury composed by:

  • the race director
  • the security officer
  • the race manager
  • all competent persons designated by the race director
  • the competitor and by any person authorized by him

The jury is authorized to deliberate, in a time compatible with the activities related to the race, on all problems or disqualifications occurred during the race. The decisions taken are without appeal and will be made public through written minutes.

In the event that the complaint is rejected, the deposit will not be returned but will be donated to a charity organisation indicated in the report. Conversely, in case of acceptance of the complaint, the deposit will be refunded.

The Organization subscribes a civil liability insurance for the entire period of the race and undertakes to insure each athlete with CSI association. The cost of the insurance is included in the registration fee.

Participation takes place under the full responsibility of the competitors, who renounce any appeal against the Organization in the event of damage and any further consequences that occur before and after the race, and outside of it.

Each athlete, upon registration, authorizes the Organization to use the data provided for the sole purpose of this event, for the publication of the rankings, indication of birth date, sex, category, race times and any other information which does not affect the sensitive data of the individual.

Authorization to send data: athletes give writing consent to the use their electronic addresses provided (emails, websites) in order to receive event promotions, as well as for general and commercial communications from the sponsors of the event.

Image Rights: each athlete expressly renounces to make use of the rights relating to his image during the race, as well as renounces any recourse against the Organization and its partners / sponsors for the use made of his image.

In the weeks preceding the event, the “Covid-19 prevention protocol” developed by the organizers will be published, which will contain precise indications on the preventive measures and behaviors to be implemented, created both on the basis of the needs imposed by the event itself and by the national and / or regional rules as well as the regulations of the federation to which they belong.

La Direttissima, Trento. Foto: Giacomo Podeti

LA GARA

La Direttissima® K WOMAN. 

La novità del 2022 è LA DIRETTISSIMA WOMAN, la prima edizione della corsa dedicata interamente alle donne.

Una sfida dedicata a tutte le donne che amano la libertà, che amano la montagna e lo sport. La Direttissima WOMAN è aperta a tutte le donne: dalle atlete che sfidano se stesse e ricercano il proprio record, ma anche alle donne che hanno scoperto lo sport da poco e pertanto che possono affrontare il percorso anche soltanto camminando, ascoltando se stesse, regalandosi una giornata piena di gioia e sorrisi insieme altre donne.

Partire da piazza Duomo a Trento tutte insieme e raggiungere la cima sarà comunque un grande successo personale. Significa immergersi nella natura e nei sentieri alpini, godendo del panorama e facendo nuove amicizie.

Le atlete vivono la sfida agonistica, ma molte altre vogliono raggiungere la cima senza guardare il cronometro, facendo prevalere il benessere fisico e mentale, ascoltando prima di tutto se stesse. La DIRETTISSIMA WOMAN è un elogio alle donne, è il miglior modo per stare insieme, ascoltando il proprio respiro, i profumi, i colori, la meraviglia che ci circonda. Figlie, mamme e nonne, tutte insieme e tutte protagoniste capaci di trascinare altre donne, invitandole a muoversi, a partecipare. Un tributo alla forza delle donne, e anche alle loro capacità di rialzarsi dai momenti difficili, perchè grazie allo sport e alla montagna, si può anche rinascere.

Dody Nicolussi

IL VIDEO DEL PERCORSO

REGOLAMENTO LA DIRETTISSIMA® K1000

Il regolamento della competizione sportiva delinea i comportamenti, l’etica, i rapporti, i diritti e doveri che il concorrente si impegna a rispettare. Chiunque partecipi in qualità di concorrente, organizzatore, volontario, sponsor, patrocinante o a qualsiasi altro titolo, si impegna a osservare il presente regolamento, che viene sottoscritto al momento dell’adesione.

Organizzatore e unico responsabile dell’evento è lo SCI CLUB MONTE BONDONE A.S.D. associazione dilettantistica, che ha sede a Trento (Tn) Vason Monte Bondone Strada di Vason, 84.

La manifestazione è realizzata con il patrocinio del Comune di Trento, A.P.T. e in collaborazione con altre associazioni presenti sul territorio.

Il VERTICAL LA DIRETTISSIMA K-WOMAN è un vertical-race in semi-autonomia ed è organizzata da Sci Club Monte Bondone ASD, con il patrocinio del comune di Courmayeur e in collaborazione con istituzioni locali, sponsor e partner.

I concorrenti, i volontari, l’organizzazione e i suoi partner condividono gli stessi principi e gli stessi valori:

EQUITÀ

Regole concepite per tutti, applicate in modo identico a tutti e valide per ognuno

 

RISPETTO PER LE PERSONE

  • Rispetto di se stessi e degli altri
  • Rispetto dei volontari
  • Rispetto della popolazione locale
  • Rispetto dell’organizzazione e dei suoi partner

 

RISPETTO DELLA NATURA

  • Rispettare l’ambiente e non gettare nulla sul percorso
  • Rispettare la fauna e la flora
  • Non tagliare i sentieri perché provoca l’erosione del suolo
  • Privilegiare, per se stessi e i propri accompagnatori, l’utilizzo dei trasporti pubblici e la condivisione dell’auto

 

Il VERTICAL LA DIRETTISSIMA K-WOMAN aderisce alla campagna: “IO NON GETTO I MIEI RIFIUTI”, promossa da Spirito Trail e rivolta a tutti i trailer, atleti e organizzatori, per tutelare l’ambiente e la natura

 

SOLIDARIETÀ E PETTORALI SOLIDALI

  • Prestare aiuto a tutte le persone che si trovano in difficoltà o pericolo

Sono previsti 5 pettorali solidali, che garantiscono un posto al Il VERTICAL LA DIRETTISSIMA K-WOMAN ai primi 5 atleti che faranno una donazione di 150 EURO ad un’associazione che opera sul territorio e che verrà comunicata non appena identificata.

La novità del 2022 è La Direttissima® K-WOMEN, la prima edizione della corsa dedicata esclusivamente al pubblico femminile. Una sfida per tutte le donnesche amano la libertà , la montagna e lo sport. Emozione, energia ed entusiasmo. 1.456 metri di dislivello positivo verticale tutti da correre che si sviluppano in 9 km e 600 metri di lunghezza.

Si partirà da piazza Duomo; attraversata la città e il ponte del fiume Adige, si raggiunge il sobborgo di Piedicastello. Arrivati al Dos Trento, si imbocca la salita delle Mandorlare fino a Sardagna dove si percorreranno 600 mt di asfalto lungo il paese per poi iniziare lo storico sentiero n° 645 della “Direttissima”.

Si supera località Candriai si raggiunge località Vaneze. Salendo dalla stazione a valle della pista 3/Tre, si imbocca la pista Cordela e si raggiunge il traguardo in località Vason.

PARTENZA

Partenza collettiva in linea domenica 14 Agosto 2022 alle ore 9.00 da  Trento, Piazza Duomo.

Il cronometraggio sarà effettuato dal servizio di cronometraggio WeDo Sport, con un CHIP usa e getta.

Il concorrente dovrà presentarsi almeno 15 minuti prima della partenza per essere registrato. Una volta che il concorrente viene confermato alla partenza, dovrà restare all’interno dello spazio “zona di partenza” delimitato appositamente dall’organizzazione e non potrà uscirne fino allo start (salvo casi di conclamata necessità).

L’atleta non convalidato risulterà “non partito” e non verrà inserito tra i finisher.

TEMPO MASSIMO

Il tempo massimo della prova, per essere annoverati in classifica, è fissato in 3 ore con arrivo a Vason entro le ore 12.00.

In caso di cattive condizioni meteorologiche e/o per ragioni di sicurezza, l’Organizzazione si riserva il diritto di sospendere o annullare la gara in corso, di modificare i tempi previsti o di recuperare la gara il giorno successivo.

 

CANCELLI ORARI

Non sono previsti cancelli orari

Il VERTICAL LA DIRETTISSIMA K-WOMAN è aperta a tutti, uomini e donne, che abbiano compiuto 18 anni al momento dell’iscrizione (categorie da seniores a veterani), tesserati o no, obbligo di CONSEGNARE il certificato medico agonistico per ATTIVITÀ’ SPORTIVA in corso d’anno.

Per partecipare è indispensabile:

  • il possesso di certificato medico sportivo per l’attività agonistica (D.M. 18.02.1982 tab. B) in corso di validità alla data di svolgimento della corsa. Non è ammessa autocertificazione (art.5 del C.C. “Atti di disposizione del proprio corpo”) né dichiarazione di sana e robusta costituzione fisica rilasciata dal proprio medico curante.
  • essere assolutamente coscienti della lunghezza e della specificità della gara ed essere perfettamente preparati.
  • aver acquisito, prima della corsa, una reale capacità d’autonomia personale in montagna (NB: la partecipazione ad altre corse è utile per acquisire questa esperienza, ma non è necessariamente sufficiente) per potere gestire al meglio i problemi legati a questo tipo di prova
  • saper affrontare da soli, senza aiuto, condizioni climatiche che potrebbero diventare difficili a causa dell’altitudine (notte, vento, freddo, nebbia, pioggia o neve)
  • essere in grado di gestire, anche se si è isolati, i problemi fisici o psicologici dovuti a una grande stanchezza, i problemi gastrointestinali, i dolori muscolari o articolari, le piccole ferite
  • essere coscienti che il ruolo dell’Organizzazione non è aiutare un concorrente a gestire questi problemi e, per la corsa in montagna, la sicurezza dipende dalla capacità del singolo di adattarsi ai problemi riscontrati o prevedibili.
  • non è consentito avere animali al seguito.

Il principio della corsa individuale in semi-autonomia è la regola.

La semi-autonomia è definita come la capacità di essere autonomi tra due punti di ristoro, in termini di sicurezza, alimentazione ed equipaggiamento. Tale principio implica le regole seguenti:

  • Ogni atleta deve portare con sé per tutta la durata della corsa tutto l’equipaggiamento obbligatorio (vedi paragrafo EQUIPAGGIAMENTO). Questo deve essere trasportato in uno zaino/sacco e verrà controllato alla consegna dei pettorali (si confida che tale materiale venga utilizzato durante la gara in maniera eticamente corretta). In ogni momento, i commissari di gara potranno controllare il contenuto degli zaini. Il concorrente ha l’obbligo di accettare questi controlli, pena la squalifica.
  • I punti ristoro sono approvvigionati con bibite e cibo da consumare sul posto. L’organizzazione fornisce solo acqua naturale per riempire borracce o camel bag. Alla partenza da ogni punto ristoro, i concorrenti devono avere la quantità d’acqua e di alimenti necessari per arrivare al punto ristoro successivo.
  • È proibito farsi accompagnare sul percorso da una persona che non sia regolarmente iscritta come concorrente.

I punti acqua e ristoro sono luoghi dove è possibile approvvigionarsi di acqua di alimenti in tutto rispetto delle leggi Provinciali e Nazionali per la prevenzione di Covid- 19

I punti previsti sono:

  • Sardagna – solo acqua
  • Vaneze – acqua e alimenti
  • Vason – acqua e alimenti (Arrivo)

Ogni atleta dovrà accertarsi di disporre della quantità di acqua e alimenti necessari per arrivare al traguardo e per transitare da un posto di ristoro al seguente.

Con l’iscrizione ogni partecipante si impegna a portare con sé tutto il materiale obbligatorio sotto elencato durante tutta la corsa, pena la squalifica (saranno possibili controlli a campione lungo il percorso):

  • Scarpe adatte alla competizione e alla tipologia di terreno, idonee alla tenuta (grip) e salde al piede (allacciate)
  • Indumenti adatti e indossati per l’intera gara
  • Giacca anti-vento

Materiale consigliato:

  • Zaino o marsupio
  • Riserva d’acqua (minimo 500cc) e alimentare (minimo 2 barrette o similari)
  • Bicchiere personale
  • Indumenti di ricambio e giacca tecnica impermeabile
  • Telo termico di sopravvivenza
  • Telefono cellulare (inserire il numero di soccorso dell’organizzazione, non mascherare il numero e partire con la batteria carica)
  • Fischietto
  • Bastoncini

Materiale consentito: cronometro, altimetro, cardio frequenzimetro

L’uso di bastoncini è facoltativo.

 

BASTONCINI

Possono essere utilizzati sino al traguardo.

In caso di smarrimento dei bastoncini l’organizzazione non sarà ritenuta responsabile.

Le iscrizioni a LA DIRETTISSIMA K-WOMAN sono sul sito www.wedosport.net oppure passando dal sito www.ladirettissima.com .

Nel caso in cui il concorrente iscritto non fornisca il certificato medico sportivo in tempo uti-le per la gara, non potrà prendere parte alla competizione e la quota di iscrizione non sarà restituita. Vengono accettati certificati e liberatorie fino al momento del ritiro del pettorale. Le iscrizioni verranno chiuse l’11 Agosto 2022 alle ore 24.00 o al raggiungimento della quota massima di concorrenti (200).

Con la sottoscrizione di partecipazione al LA DIRETTISSIMA K-WOMAN il concorrente conferma la presa visione, la comprensione e l’accettazione senza riserve del presente regolamento e dell’etica della corsa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al momento dell’iscrizione a LA DIRETTISSIMA K-WOMAN è obbligatorio accettare la compilazione sul sito delle iscrizioni www.wedosport.net

 

 

 

 

La quota dedicata esclusivamente a questa gara è di 15€ e rimarrà invariata fino alla chiusura iscrizioni.

Per coloro che volessero unirsi al gruppo di partenza, anche solo per un pezzo di strada senza partecipare alla gara, la quota d’iscrizione sarà a donazione liberà. Anche queste donne riceveranno la maglietta ufficiale.

 

Nella quota di iscrizione è compreso:

 

PASTA PARTY che si terrà presso Piazza della Chiesa nell’area esterna

BUONO BIRRA

PETTORALE

RICCO PACCO GARA

TRASPORTO SACCHE o ALTRO MATERIALE ALL’ ARRIVO (1 sacca per partecipante)

SCONTI OFFERTI DAGLI SPONSOR

L’ organizzazione renderà note le decisioni relative a ogni variazione del presente regolamento, modifica del percorso, dei cancelli orari e delle norme di sicurezza. Il BRIEFING si terrà venerdì 14 Agosto alle ore 08.45  in Piazza Duomo a Trento, partenza della gara.

Il pasta party inizierà alle ore 12.00 presso Piazza della chiesa di Vason (Arrivo de LA DIRETTISSIMA K-WOMAN )

 

 

RIMBORSO E CAMBIO PETTORALE

 

Fino al 30 Luglio, il concorrente, purché in regola con il pagamento e i documenti (modulo di iscrizione, liberatoria e certificato medico), può esercitare il diritto di cambio pettorale; è previsto il rimborso della quota pari al 90 per cento dell’iscrizione. 

 

In caso di annullamento della manifestazione dovute a cause riconducibili alla crisi sanitaria del momento o avverse condizioni meteo improponibili per le gare/a, verrà effettuato il rimborso della quota versata all’atto dell’iscrizione con una trattenuta pari a 10 euro per spese sostenute dall’organizzazione per la realizzazione dell’evento.

 

Con l’accettazione del regolamento si accetta codesta clausola e si rinuncia espressamente a esercitare il diritto di ripensamento.

Il pettorale verrà assegnato secondo l’ordine cronologico di iscrizione, completa di docu-mentazione, effettuata sul sito de LA DIRETTISSIMA e verrà aggiornato sul sito www.wedosport.net

I pettorali saranno consegnati:

Venerdì 12 Agosto dalle 16.00 alle 19.20 in Piazza Duomo a Trento
Sabato 13 Agosto dalle 16.30 alle 18.00 a Palazzo Geremia (via Belenzani 20)
Domenica 14 Agosto dalle 7.00 alle 8.30 in Piazza Duomo a Trento

I pettorali saranno consegnati individualmente a ogni concorrente su presentazione di un documento d’identità con foto.
Il pettorale deve essere portato sopra gli indumenti ed essere sempre completamente vi-sibile durante tutta la corsa.

In caso di smarrimento del CHIP, l’organizzazione non si assume la responsabilità e non verrà restituita la cauzione. Si prega quindi di prestare la massima cura.
Il pettorale è il lasciapassare necessario per accedere alle aree di rifornimento, per la di-scesa in funivia sino a Vason, per il pasta party e le premiazioni e per la discesa finale.

CONTENUTO DELLA BUSTA:

PETTORALE

SPILLE

EVENTUALE CHIP

BUONO RISTORI

BUONO BIRRA

SACCHI CORRIDORI

Il materiale di ogni concorrente (cambi) dovrà essere lasciato nello zaino personale con una targhetta di riconoscimento recante il numero di pettorale; lo zaino potrà essere de-positato alla distribuzione pettorali entro le 08.40 di domenica 14 Agosto 2022.

Le sacche consegnate entro le 8.40 saranno a disposizione dei concorrenti all’arrivo della gara a Vason.

Sarà presente sul percorso ambulanza, medico, soccorso alpino e gruppo volontari.

I posti di soccorso sono destinati a portare assistenza a tutte le persone in pericolo o in difficoltà, con soccorritori abilitati. In caso di necessità, per ragioni che siano nell’interesse della persona soccorsa, e solo ed esclusivamente a giudizio dell’Organizzazione, si farà appello al soccorso di montagna ufficiale, che subentrerà nella direzione delle operazioni e metterà in campo tutti i mezzi appropriati, incluso l’elicottero. Le eventuali spese derivanti dall’impiego di questi mezzi eccezionali saranno a carico della persona soccorsa secondo le norme vigenti.

Un concorrente che richiede l’intervento di un medico o di un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettare le sue decisioni.

In caso di cattive condizioni meteorologiche e/o per ragioni di sicurezza, l’Organizzazione si riserva il diritto di sospendere o annullare la gara in corso o di modificare i tempi previsti e il percorso.

Il percorso sarà chiaramente segnalato con bandierine, cartelli, segnali o altri indicatori in modo da evitare deviazioni o scorciatoie non autorizzate e da garantire la massima sicurezza dei concorrenti e del pubblico. Durante il briefing verranno indicate le modalità di segnalazione del percorso.

In caso di abbandono della gara lungo il percorso, il concorrente è obbligato a recarsi al più vicino posto di controllo e comunicare il proprio ritiro. In caso di mancata comunicazione del ritiro e del conseguente avvio delle ricerche del concorrente, ogni spesa derivante dalle ricerche verrà addebitata al concorrente stesso. Il concorrente che abbandona la competizione dovrà rientrare con propri mezzi e proprie forze.

Verranno inseriti in classifica i concorrenti FINISHER. Non verrà distribuito nessun premio in denaro. Sarà redatta una classifica generale uomini e donne e di categoria. 

Le premiazioni saranno effettuate agli orari prestabiliti dal programma ufficiale della manifestazione. 

Sono previsti premi per assoluti e per categorie.

Il rientro da Vason fino a Trento sarà a carico di ogni concorrente.
Si consiglia i concorrenti di salire a Vason al mattino prima della gara, lasciare il proprio mezzo e scendere con un pullman dell’organizzazione. Tutto ciò per favorire il rientro post gara ai concorrenti che avranno i loro mezzi in zona traguardo.

*L’organizzazione sta organizzando il rientro dei concorrenti in bus/navetta. Gli iscritti ver-ranno contattati dallo staff per la “prenotazione” del posto a sedere.

Lungo il percorso sarà presente personale dell’Organizzazione abilitato a controllare il materiale obbligatorio e il rispetto dell’intero regolamento. Saranno squalificati i concorrenti che incorreranno in una delle seguenti infrazioni:

  • mancanza del materiale obbligatorio di sicurezza (scarpe adatte e allacciate, indumenti adatti, giacca antivento)
  • rifiuto a farsi controllare dagli addetti, rifiuto a farsi visitare da un medico dell’Organizzazione
  • abbandono di rifiuti lungo il percorso da parte del concorrente o dai suoi accompagnatori
  • uso di un mezzo di trasporto lungo il percorso, condivisione e scambio di pettorale, mancato passaggio da un punto di controllo, doping o rifiuto a sottoporsi ai controlli anti-doping, omissione di soccorso di un concorrente in difficoltà, insulti o minacce verso un membro dell’Organizzazione o un volontario
  • rifiuto a seguire un ordine della direzione della corsa, di un commissario di gara, di un medico o soccorritore
  • partenza da un punto di controllo oltre il termine previsto dal cancello orario o permanenza oltre il tempo di riposo consentito presso i punti ristoro.

Sono accettati solo reclami scritti da parte dei concorrenti, presentati nei 30 minuti che seguono la pubblicazione dei risultati provvisori, con consegna di una cauzione di 50,00 euro a un responsabile di Sci Club M.Bondone ASD.

I reclami saranno valutati da una giuria composta:

  • dal direttore della corsa
  • dal responsabile della sicurezza
  • dal responsabile del percorso di gara
  • da tutte le persone competenti designate dal direttore della corsa
  • dal concorrente e da un’eventuale persona da lui autorizzata

La giuria è abilitata a deliberare, in un tempo compatibile con le attività legate alla corsa, su tutte le divergenze o squalifiche avvenute durante la gara. Le decisioni prese sono senza appello e verranno rese pubbliche tramite verbale scritto.

Nel caso in cui il reclamo sia respinto, la cauzione non sarà restituita ma sarà devoluta a un ente di beneficenza indicato nel verbale. Viceversa, in caso di accoglimento del reclamo, la cauzione sarà rimborsata.

L’Organizzazione sottoscrive un’assicurazione di responsabilità civile per tutto il periodo della gara e si fa carico di assicurare ogni iscritto a CSI per garantire la tutela di tutti i corridori. Il costo dell’assicurazione è compreso nella quota d’iscrizione.

La partecipazione avviene sotto la completa responsabilità dei concorrenti, che rinunciano a ogni ricorso contro l’Organizzazione in caso di danni e di eventuali ulteriori conseguenze che sopraggiungano prima e in seguito alla gara, e al di fuori di essa.

Al momento dell’iscrizione, il concorrente deve sottoscrivere una liberatoria di scarico responsabilità.

Si consiglia comunque a ogni atleta di sottoscrivere una polizza assicurativa personale per infortuni ed eventuale recupero e trasporto in elicottero (es. Ultrafondus).

Ogni concorrente, all’atto dell’iscrizione, autorizza l’Organizzazione all’utilizzo dei dati forniti ai soli fini della presente manifestazione, per pubblicazione di classifiche, indicazione di anni di nascita, sesso, categoria, tempi di corsa e di ogni altra informazione che non lede i dati sensibili dell’individuo.

Autorizzazione all’invio di dati: i concorrenti acconsentono per iscritto all’utilizzo degli indirizzi telematici forniti (email, informazioni personali) al fine di ricevere promozioni di eventi, nonché per comunicazioni generali e commerciali degli sponsor.

Diritti all’immagine: ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti relativi alla propria immagine durante la corsa, così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l’Organizzazione e i suoi partner/sponsor per l’utilizzo fatto della sua immagine.

In caso di annullamento della gara per cause di forza maggiore l’ASD SCI CLUB M.BONDONE provvederà in modo tempestivo ad avvisare gli iscritti con relativo rimborso delle quote e/o mantenimento delle quote per l’anno successivo.